Interventi Riabilitativi

La Grazia

Interventi Riabilitativi

La Grazia

La comunità terapeutica è da interdensi come uno dei contesti clinico sociali dove il paziente può vivere e curarsi costruendo relazioni, è da intendersi ancora, come contesto “abitato” da gruppi di persone (operatori, familiari, pazienti, committenti) che condividono la titolarità e la responsabilità di un Progetto Terapeutico Personalizzato sui bisogni e sui desideri del paziente. Il nostro progetto terapeutico integra la comprensione del paziente in termini umanistici-realzionali con un modello biopsicosociale dell’etiologia, della diagnosi e del trattamento della sofferenza mentale. I contesti di presa incarico comunitaria della patologia mentale, ed i dispositivi terapeutici attivati in essi, si fondano sulla cura, l’elaborazione e la dinamizzazione delle relazioni umane che i pazienti, gli operatori, i familiari, le istituzioni di servizio e di committenza, intrecciano reciprocamente fino a creare uno spazio-sostegno-groud dove il paziente possa riprendere contatto con se stesso, con la propria vita e con il mondo.
La Comunità riconosce ed affida all’Utente molteplici spazi, personali e comunitari, favorendone la riappropriazione, attraverso l’assunzione di piccole responsabilità quotidiane per la cura diretta degli stessi. L’intento è di promuovere la compartecipazione, il “fare insieme” per la costruzione di semplici “oggetti di terapia”, facilmente fruibili (la stanza pulita, il letto ben fatto, la tavola in ordine, etc.).

Attività suddivise per aree

Per maggiori dettagli clicca sulle aree interessate

Area Psicoterapica

Entro il percorso comunitario si risponde fra le altre scelte progettuali ad una richiesta e bisogno di indagine e crescita personale, attraverso psicoterapie individuali e di gruppo

Area Espressiva

I laboratori dinamico-espressivi (cineclub, arteterapia, teatro, psicodramma etc…) hanno un’impostazione psicodinamica e mirano a favorire nel paziente la ricostruzione di esperienze cognitivo-emozionali complesse

Area Riabilitativa

Il percorso delle attività riabilitative che si propone in Comunità è legato da un nastro rosso che interseca trasversalmente e transgenerazionalmente il concetto virtuoso di tradizione a quello di riabilitazione.

Iniziative Straordinarie

Il tempo all’interno della Comunità La Grazia, come tutti i luoghi che si abitano, viene vissuto, scandito ed arricchito da eventi ed attività come Feste (Natale, Carnevale, Pasqua), gite organizzate, e partecipazione a fiere e sagre locali.

Area Interventi con le Famiglie

Area Interventi con le FamiglieSi mantiene la modalità di sostegno a molte famiglie dei nostri ospiti con un programma psicoeducazionale, attraverso incontri periodici con la famiglia, l’ospite e l’operatore di riferimento, seguite dalla pedagogista.

Inclusione lavorativa e prodotti a Km0

Il percorso comunitario riabilitativo prevede, in una fase avanzata del progetto individualizzato di ogni persona e finalizzato ad un inserimento efficace nel territorio, la possibilità di creare e costruire percorsi di inclusione lavorativa che si integrino con la metodologia, le finalità e la peculiarità di quella che è la permanenza in CTA.

Area Psicoterapica

Entro il percorso comunitario si risponde fra le altre scelte progettuali ad una richiesta e bisogno di indagine e crescita personale, attraverso psicoterapie individuali e di gruppo.

Area Espressiva

I laboratori dinamico-espressivi (cineclub, arteterapia, teatro, psicodramma etc…) hanno un’impostazione psicodinamica e mirano a favorire nel paziente la ricostruzione di esperienze cognitivo-emozionali complesse

Area Riabilitativa

Il percorso delle attività riabilitative che si propone in Comunità è legato da un nastro rosso che interseca trasversalmente e transgenerazionalmente il concetto virtuoso di tradizione a quello di riabilitazione.

Iniziative Straordinarie

Il tempo all’interno della Comunità La Grazia, come tutti i luoghi che si abitano, viene vissuto, scandito ed arricchito da eventi ed attività come Feste (Natale, Carnevale, Pasqua), gite organizzate, e partecipazione a fiere e sagre locali.

Area Interventi con le Famiglie

Si mantiene la modalità di sostegno a molte famiglie dei nostri ospiti con un programma psicoeducazionale, attraverso incontri periodici con la famiglia, l’ospite e l’operatore di riferimento, seguite dalla pedagogista.
Parte integrante del programma sono le visite domiciliari con funzioni esplorative e/o di sostegno nei confronti del paziente e/o della famiglia.
Altre famiglie avranno la possibilità di uno spazio orientato non solo al sostegno ma anche al tentativo di modificare i vincoli relazionali (le così dette “interdipendenze patogene”) di cui pazienti e parenti sono spesso prigionieri. Questo setting sarà tenuto da psichiatra e psicologo.
La terapia psicofarmacologica è curata dagli psichiatri che operano in Comunità

Inclusione lavorativa e prodotti a Km0

Il percorso comunitario riabilitativo prevede, in una fase avanzata del progetto individualizzato di ogni persona e finalizzato ad un inserimento efficace nel territorio, la possibilità di creare e costruire percorsi di inclusione lavorativa che si integrino con la metodologia, le finalità e la peculiarità di quella che è la permanenza in CTA.

Fattoria Pedagogica

La CTA La Grazia, si è specializzata in percorsi di zoo antropologia e urtoterapia. Ha formato un team di operatori: Psicologo, Pedagogista, Educatori, Tecnici della riabilitazione, Ausiliari, presso la Scuola di Interazione Uomo-Animale (SIUA) diretta dal Prof. R. Marchesini in due corsi avanzati in Zooantropologia Assistenziale. Collabora con la Dott.ssa Valeria Monfrini in percorsi esperienziali in loco

Natale 2016

sdfsdfd pdf pdf