Area Riabilitativa

Interventi Riabilitativi

Area Riabilitativa

Interventi Riabilitativi
Il percorso delle attività riabilitative che si propone in Comunità è legato da un nastro rosso che interseca trasversalmente e transgenerazionalmente il concetto virtuoso di tradizione a quello di riabilitazione.

Si iscrivono cosi le nostre proposte riabilitative: dal laboratorio di cucina che prepara dolci tradizionali e pane per tutta la comunità, al laboratorio cucito che recupera vecchi saperi sviluppando e stimolando nuove abilità e via proseguendo ai gruppi giardinaggio, zooantropologia sino ad arrivare al laboratorio di riciclaggio carta e confezione buste.

R

Stimolazione abilità di base

R

Laboratorio lettura giornale

R

Laboratorio riciclaggio carta e confezione buste

R

Attività ricreativo-culturali in città (cinema, pizzeria)

Laboratorio Cucina

Obiettivo del laboratorio di cucina è quello di definire uno spazio protetto all’interno del quale permettere il recupero o l’acquisizione di competenze specifiche nella direzione di un’autonomia funzionale sempre maggiore. La struttura è dotata di una” cucina dedicata” per tali finalità.

La consumazione del pasto preparato insieme contribuisce a creare,inoltre,quel clima emotivo di intimità e condivisione sperimentabile nel piccolo gruppo; inoltre la preparazione della tradizionali conserve stagionali (confetture di frutta, conserve di olive ) e preparazione di dolci tradizionali per le feste, consente uno scambio culturale e la socializzazione della storia e tradizione di ogni partecipante.

Laboratorio di Cucito

Il percorso delle attività riabilitative che si propone in Comunità è legato da un nastro rosso che interseca trasversalmente e transgenerazionalmente il concetto virtuoso di tradizione a quello di riabilitazione.

Gruppo attività Motoria e Sportiva

Come si sa nei percorsi terapeutici le attività sportive possono essere utilizzate come strumento duttile che si presta ad esigenze e livelli evolutivi differenti degli utenti. Da attività ricreativa e/o espressiva, essa può assumere valenze trasformative che si evidenziano nell’esercizio individuale (riappropriazione di un corpo spesso “negato”) e, soprattutto, nell’esercizio collettivo (il gruppo sportivo può contenere, far appartenere, promuovere l’assunzione di un ruolo nuovo, facilitare l’incontro/confronto con l’Altro, etc).
Gli utenti, accompagnati da animatori qualificati, praticano settimanalmente gli allenamenti della squadra di calcio presso il nostro campo in erba e partecipano a vari tornei.
La Comunità Terapeutica Riabilitativa La Grazia a Caltagirone è dotata di un campetto da calcetto in erba e di una palestra.
Gli utenti, in piccoli gruppi, frequentano settimanalmente la piscina comunale ed una palestra privata.

Gruppo Giardinaggio

Il gruppo giardinaggio si inscrive, tra le attività proposte dalla Comunità, come l’erede di una tra le più antiche e tradizionali attività occupazionali ed assume veste nuova di laboratorio protetto in seno al quale recuperare non solo un sapere fare ma anche la consapevolezza del proprio sapere fare. Questa si traduce, naturalmente, nella ricerca delle modalità più adeguate per proporre al “mercato” il proprio prodotto ed il proprio operato. Leggi anche Inclusione lavorativa e progetto KM zero

Laboratorio di Abilità Sociali

Il laboratorio di abilità sociali è un gruppo di lavoro che mira a far apprendere ai suoi componenti come districarsi più agevolmente tra i percorsi burocratici previsti per la fruizione di servizi: quali documenti sono necessari per il rilascio della Carta d’Identità; come si cambia un vaglia postale; come si richiede una visita per il riconoscimento della Invalidità Civile etc…
I destinatari sono quegli utenti per i quali il programma individualizzato prevede l’acquisizione o il recupero di abilità semplici ed allo stesso tempo specifiche, in prossimità di dimissioni a breve- medio termine.
Sono attivi progetti di collaborazione con le Cooperative Sociali del Territorio che hanno consentito l’inserimento lavorativo di alcuni utenti in una fase avanzata del loro percorso riabilitativo.