CTA, integrazione grazie all’ambiente

Apr 24, 2015 | Rassegna Stampa

Un nuovo paradigma scientifico

La Sicilia

Rassegna stampa Art.0013

Una rete fra scuola e comunità per dare nuove opportunità di integrazione alle persone in difficoltà. È quella che specie nel settore della salute mentale, si costruisce grazie alle iniziative promosse dalla Comunità Terapeutica Assistita «La Grazia».
Si inquadra in questo contesto la prossima creazione, nella scuola Semini, di un orto bio, con il coinvolgimento degli ospiti della comunità, degli alunni, dei nonni e degli insegnanti. E vi rientra la significativa esperienza, in corso di svolgimento, della fattoria pedagogica, con la quale 28 dei 40 pazienti della Cta, dopo essersi formati attraverso un corso di educazione ambientale, guidano le scolaresche nei percorsi di approccio agli animali e di conoscenza della macchia mediterranea.

Se ne è discusso nel convegno svoltosi nella struttura, nella frazione di Piano San Paolo.

Interventi di

Agostino Muscarà, Giuseppe Fichera, Antonia Criscenti, Michele Cannavò, Michele Mancuso, Daniela Romano, Salvo Cacciola, Paola Affettuoso, Alessandra Camerota, Francesco Pignataro, Antonina Satariano e Valentina Spinello.

MARIANO MESSINEO